Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai nell'apposita sezione.

Spedizioni disponibili solo in Italia

Il Miele nell'Occidente Medioevale

Laura Prosperi

Prezzo di vendita20,00 €
NON_DISPONIBILEp.jpg
Descrizione

Edito da Le Lettere (copyright Accademia dei Georgofili-Firenze) 2010
6 capitoli, 230 pagine, 23 illustrazioni a colori - Brossura

Il miele è da sempre presente nella tradizione occidentale. Ma a differenza di altri cibi ha la peculiarità di non essere stato riconducibile un processo di produzione. Il miele è stato per lungo tempo un alimento di provenienza invisibile, l'ipotesi era che fosse di origine celeste. A differenza dello zucchero, suo antagonista, il miele è alimento spesso silente. Questo studio propone una visione di sintesi sulle antiche tecniche produttive, così come alcuni usi e impieghi. Eclettico in cucina, il miele risulta ancor più prezioso nella farmacopea del tempo. Accanto alla ricostruzione del ciclo economico, che ne abbraccia la produzione, la distribuzione e il consumo, l'originale e complesso studio di Laura Prosperi indaga i termini relativi al linguaggio e il piano delle rappresentazioni: fraintendimenti, associazioni e luoghi comuni legati al miele divengono il filo conduttore per una perlustrazione culturale.

libro