Il Guru – Di mese in mese

a cura di Andrea Raffinetti

Da ragazzo volevo chiamarmi “El Guerrillero”, i miei amici mi chiamano “Non C’è Tempo”, gli irrispettosi colleghi sgomitanti mi chiamano “Il Muto”, perché con loro di api non parlo.

Ho 300 alveari e 90 nuclei. I nuclei sono carichi di scorte e di api, li ho portati a svernare al mare, come si fa con i vecchi. Cosa patiranno quando torneranno qui non lo so, le buone postazioni sono sempre di meno e il clima è pazzo. Però non mi sento più depresso come nel 2019, non sono più un vecchio da portare al mare. Sto bene.
Mia moglie si lamenta che di notte continuo a girarmi nel letto e non la
faccio riposare. Le ho detto che sono preoccupato per l’azienda, va male, sta in piedi a fatica come il nostro matrimonio. Insiste che non la faccio riposare. Voleva aver ragione e le ho dato ragione. Da un po’ dormiamo separati, lei in camera matrimoniale io in quella degli ospiti. Aspetto che le bambine siano addormentate e cambio stanza, in cerca di pace.

Chi mi promette infinita pace interiore è il Guru. Il Guru è il fidanzato della francese, è venuto a trovarla. Si fermerà un mese.

Se ti è piaciuta la lettura di questa anteprima, abbonati per ricevere l’apis a casa!