real time

Spopolamenti in Friuli Venezia Giulia – di Francesco Panella

Riprendiamo la denuncia del collega amico apicoltore Claudio Comaro, sul ripetersi di spopolamenti dei suoi alveari, nello stesso periodo e negli stessi areali da diversi anni.

Spett.abili:
Dipartimento di Scienze agroalimentari, ambientali e animali
Laboratorio Apistico Regionale FVG

Buongiorno, ricorro a voi perché mi trovo in difficoltà.
Premesso che:

· il sottoscritto ha 64 anni,
· da 50 anni è apicoltore,
· da oltre 40 anni apicoltore professionale,
· segue 1.796 famiglie di api come da censimento alveari del 31/10/2020,
· che dette famiglie sono distribuite in 43 apiari. La maggior parte nella Provincia di Udine, altri in quella di Gorizia,
· tutte le famiglie vengono gestite nello stesso modo, compatibilmente con le loro condizioni, e comunque con gli stessi prodotti, sia per i trattamenti contro la varroa che per la eventuale alimentazione,
· non ho preparazioni scientifiche,
· ho frequentato il corso per esperti apistici e ne ho superato il relativo esame di idoneità presso l’Istituto Nazionale di Apicoltura di Bologna dal 25 Febbraio al 5 Marzo 1985.

Da oltre tre lustri però, nello stesso periodo e sempre negli stessi areali, ogni anno mi ritrovo puntualmente sempre nella stessa situazione di spopolamento.

Sono quindi a richiedere una vostra consulenza o parere, al fine di definire tale situazione e comprendere se la causa sia la varroa, i virus indotti dalla varroa, una alimentazione sbagliata o altro.
L’intento è di aumentare la mia esperienza e cercare di non commettere eventuali errori di conduzione.
In attesa di vostre pronte notizie, cordialmente saluto.
Claudio Comaro.
Apicoltore

Di seguito il link al filmato registrato nell’apiario di Manzano:

https://drive.google.com/file/d/1YkDYNb_7hqxpiJ2loNY5MW6R6K_ewYLP/view?usp=sharing

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Clicca e lascia il tuo commento! Grazie!x
()
x